LA FORESTALA FORESTA

Soc. CoopSoc. Coop

Chi Siamo

La cooperativa "LA FORESTA" è una giovane impresa in costante crescita che opera dal 1995 nei settori delle utilizzazioni forestali, della selvicoltura, dell'ingegneria naturalistica e della manutenzione del verde. Inoltre la cooperativa si è specializzata in lavori di tipo civile, grazie all'ampio parco mezzi estremamente specializzato e alle capacità della manodopera impiegata, che consentono di operare in tutta sicurezza affrontando problematiche legate alla corretta gestione del territorio montano, specialmente in ambienti di alta montagna e di complessa accessibilità.

Negli ultimi anni la cooperativa ha lavorato in molti cantieri per le opere dei XX Giochi Olimpici invernali, in opere di mitigazione e compensazione ambientale di recupero e riqualificazione agro-forestale delle aree prevalentemente in quota e di difficile accesso.
Nello specifico l'attività della cooperativa, pur svolgendosi su tutti i lavori tipici dell'ambiente montano, con particolare riferimento all'attività forestale e di difesa del territorio, può essere ricondotta alle categorie che di seguito vengono descritte:

  • utilizzazioni forestali: si svolgono principalmente in boschi della Valle di Susa, di proprietà sia comunale che privata, e sono volte alla produzione di legna da ardere, da vendere ai privati e di paleria, prevalentemente di larice, che viene utilizzata nei cantieri di ingegneria naturalistica assunti dalla cooperativa.
  • lavori selvicolturali: consistono in interventi di taglio boschivo in cui la cooperativa è pagata per l'esecuzione del taglio, allestimento ed esbosco. In questa categoria negli ultimi anni sono stati utilizzati, in buona parte con l'impiego dell'Harvester, ingenti quantità di legname specialmente nei cantieri di ricostruzione del bosco distrutto da incendio del Monte San Giorgio in comune di Piossasco e nei cantieri di costruzione degli impianti di risalita nel comprensorio olimpico.
  • lavori di ingegneria naturalistica: rappresentano una delle principali attività della cooperativa. In particolare si segnalano i numerosi ed ingenti interventi di recupero e mitigazione ambientale svolti sui cantieri olimpici (impianti di risalita, innevamenti, piste sciistiche).

Nel campo dei recuperi ambientali risultano particolarmente significativi, oltre ai lavori recentemente acquisiti di recupero ambientali dell'impianto idroelettrico A.E.M. di Pont Ventoux, i lavori svolti per conto ENEL di recupero delle vecchie discariche poste in corrispondenza delle finestre del canale che attraversa a quota 2300 la Val Clarea: si è trattato di un lavoro particolarmente impegnativo in relazione alle difficoltà di accesso, di giacitura e climatiche.

Particolarmente significativi risultano i lavori di sistemazione idraulico-forestale con tecniche di ingegneria naturalistica.

La cooperativa ha recentemente completato (2005) la costruzione della propria sede operativa costituita da un ampio capannone con funzione di rimessaggio macchine ed attrezzature, magazzino ricambi, piccola officina ed uffici amministrativi oltre a locali per il personale (spogliatoi, docce). Si tratta di una struttura con superficie coperta di mq 1.500, all'interno di una proprietà costituita da mq 15.000 di piazzali per manovra, disimpegno e deposito tondame.